Cucina,

Torta in padella con macedonia di frutta

lunedì, aprile 24, 2017 Maxso 0 Commenti

Torta in padella con macedonia di frutta

Ingredienti:
- 180g di farina
- 20g di fecola di patate
- 1 uovo
- 50ml di olio extravergine di oliva
- 100g di zucchero
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- scorza di limone grattugiata
- 1 cucchiaio di latte

Ingredienti per la crema:
- ½l di latte
- 8 cucchiai rasi di zucchero
- 3 cucchiai di farina
- 1 cucchiaio di amido di mais
- 4 tuorli d’uova
- 1 noce di burro
- 1 vaschetta di mirtilli
- 1 vaschetta di fragole
- 4 fette di ananas
- 1 kiwi
- zucchero a velo

Preparazione:
Per la base: In una ciotola rompere l’uovo intero, fare cadere a filo d’olio e usare contemporaneamente una frusta a mano per emulsionarlo bene, come si fa per la maionese. Aggiungere lo zucchero la scorza di limone grattugiata e amalgamare bene. In un’altra ciotola mescolare le farine con il lievito prima di unirle alla crema di uovo. Usare prima un cucchiaio poi continuare a mano fino a formare una palla, se occorre, dipende dalla dimensione delle uova, aggiungete un cucchiaio di latte per impastare meglio.

Scaldare la padella tenendo la fiamma molta bassa. Stendere la pasta dello stesso diametro della vostra padella direttamente sulla carta da forno e adagiare sulla piastra calda, bucherellare con una forchetta e coprire. Attendere 10 minuti circa, si può controllare durante la cottura che la fiamma non sia troppo calda e bruci la base della torta aprendo velocemente il coperchio e sollevando un po’. Trascorso questo tempo girare e far cuocere anche dall’altra parte per altri 10 minuti togliendo il coperchio negli ultimi 5 minuti restanti. Togliere dal fuoco e fare raffreddare.

Fare la crema: Scaldare il latte in un legame con la buccia di limone sei gradisce e portarlo a bollore. Nel frattempo montare le uova con lo zucchero per ottenere un composto spumoso, unire le farine. Versate tutto nel tegame con il latte in ebollizione, attendere che la massa delle uova e farina venga conglobata al latte. Si vedrà la schiuma del latte salire partendo dai lati fino a raggiungere il centro, non toccare nulla fino a questo momento, solo quando non si vedrà più la parte cremosa delle uova si potrà mescolare energeticamente con la frusta. Spegnere e la vostra crema sarà pronta.

A questo punto, se si desidera, per rendere la crema più lucida si può aggiungere una noce di burro. Stendere il composto su un piatto e coprire facendo raffreddare in frigorifero. Sistemare la base sul piatto da portata, prendere la crema, lavorarla con la frusta in modo da renderla di nuovo elastica e cremosa, inserirla in una tasca da pasticcere e stenderla sulla base. Prendere la frutta ben lavata, tagliarla come si desidera e decorare la torta. Se si vuole renderla un po’ lucida spolverarla di zucchero a velo o spennellare con un po‘ di gelatina di albicocche.

0 commenti: